Tyrrel Bay – Sandy Island – Clifton

Home / Corsi / Tyrrel Bay – Sandy Island – Clifton

 

2 giorno Tyrrel Bay – Sandy Island – Clifton di Simona Colla

Quando si naviga per la prima volta in barca a vela le percezioni che si provano sono contrastanti.

Si entra in un mondo completamente diverso da quello in cui viviamo tutti i giorni , il tempo sembra dilatarsi, la barca si muove, ma non solamente in avanti. C’e’ il rollio, il beccheggio, lo sbandamento in maniera che a volte può risultare allarmante per chi non è abituato, ma è invece il modo normale di procedere per una barca a vela. Ci sono tante cose da imparare in barca, la prima frase che mi è stata detta appena ho messo piede su una barca, è un’antica regola; “Una mano per la barca e una per il marinaio!”, si dice a chi sta imparando i rudimenti della navigazione per assicurarsi che abbia sempre una mano attaccata alla barca, per evitare di cadere o finire fuori bordo.

Abbiamo trascorso una notte tranquilla, ma prima di ritirarci sotto coperta c’e’ stata la necessità di mettere due ancore, una a prua ed una poppa, per orientare la barca in modo corretto rispetto all’onda, che entrando al traverso nella baia risultava abbastanza fastidiosa.

Questa mattina rotta verso Sandy Island, è vicinissima, facciamo vela e motore per ricaricare un pochino le batterie.

Sandy Island è un’isola disabitata, una lingua di sabbia bianca finissima, accecante, con una manciata di palme e la barriera corallina intorno.

Abbiamo preso un gavitello e ci siamo subito immersi per ammirare la barriera corallina con tutte le sue nicchie ed anfratti e tutti i suoi coloratissimi pesci. Dopo il bagno mi sono sdraiata sulla spiaggia e mi sono rilassata sotto i caldi raggi del sole. Non sto molto perché il sole è il sole è molto forte. Faccio una passeggiata e mentre cammino vedo una meravigliosa conchiglia dai colori accesi, la prendo per guardarla meglio e vedo qualche cosa che si muove. Due piccoli occhi incuriositi ed intimiditi spuntano fuori, è un piccolo paguro! Ad ogni mio piccolo movimento, anche se impercettibile, il piccolino si rintana velocemente. Che tenerezza! La spiaggia è piena di loro, quasi devo fare attenzione a dove metto i piedi.

Rientriamo tutti in barca e veleggiamo verso Clifton (Union Island). C’è un bel vento, si sta avvicinando un acquazzone cosi decidiamo di ridurre la randa, la pioggia è durata poco e subito dopo è apparso un bellissimo arcobaleno colorato. Ci avviciniamo a Clifton, l’accesso alla baia non pone difficoltà, ci sono delle mede che indicano il percorso da seguire. I boat boys con le loro barche veloci e colorate ci vengono incontro per chiedere se vogliamo un gavitello, ma decidiamo di stare all’ancora. La baia è piena di barche d’ogni genere, grandi e piccole, il tramonto è alle porte. Prendiamo il tender e andiamo a prendere un aperitivo a terra.

Cena in rada sotto le stelle. Dopo la cena, finite le chiacchiere ed i commenti della giornata ancora increduli per le emozioni che il mare ed il vento ci hanno regalato, non rimane che goderci il meritato riposo per recuperare le energie che saranno necessarie domani.

…TO BE CONTINUED…

Tyrrel Bay – Sandy Island – Clifton ultima modifica: 2017-02-03T01:37:48+01:00 da Andora Match Race

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*